Tecniche di sopravvivenza in un mondo di uomini accalappiatori

Corso base dedicato alle tecniche di autodifesa e sopravvivenza in fase di corteggiamento (solo per donne)

FASE I: LUI ti contatta

E per LUI intendo UN qualsiasi lui. Per capirci: non importa che sia poco o molto interessante, antipatico, il corteggiatore spavaldo di turno o Lo Stalker per eccellenza: che vi piaccia o no, il tipo ha captato segnali che probabilmente voi neanche pensavate di aver inviato, si è messo in testa che poteva rompervi i coglioni e vi sta inviando i primi messaggi. Oppure il tipo in questione è un ragazzo che vi piace da un po’ ma per il quale non eravate sicure di farvi avanti per prime. In questa fase iniziale e delicata potrete ambire a risultati positivi se inviate messaggi il più possibile AMBIGUI. Soltanto così potrete mandarlo a cagare con nonchalance ed ironia senza grossi rischi di rovinare tutto e contemporaneamente racimolare importanti informazioni sul suo conto. E’ infatti fondamentale capire sin dalle prime battute se il vostro marpione ha una sana dose di autoironia, se risponde con intelligenza o si offende facilmente.

Naturalmente se piace a voi saprete comportarvi di conseguenza. Ma il sarcasmo è praticamente l’arma migliore, da sguinzagliare con metodologia sin dai primi momenti.

Una cosa che potrebbe tornarvi utile inoltre è non rispondere subito ai suoi messaggi per evitare che si metta in testa che abbia uno dei primi posti nella vostra lista di “preferenze maschili”, e anche se non ne avete una, farsi desiderare un po’ non è mai sbagliato, perchè è purtroppo nell’indole maschile montarsi la testa e cominciare ad avere comportamenti irrazionali di 1,2 e 3 tipo e cominciare a farvi penare. Succederà quasi sicuramente prima o poi, ma noi abbiamo tutto l’interesse a fare in modo che avvenga il più tardi possibile.

 

Fase 2: Smistamento

Dopo qualche giorno, qualche ora, qualche battuta avete capito che questo ragazzo vi sta simpatico e il suo essere così marpione quasi quasi non vi pesa più: e adesso? Se ha superato la fase “ambigua” e cominciate a imparare a tollerarlo, forse avete inquadrato il tipo in questione e sapete perfettamente se siete pronte a passare alla fase due del corteggiamento oppure mettere in chiaro che non avete intenzione di proseguire la conoscenza. In questa fase è ovviamente sconsigliato l’uso del sarcasmo in quanto i messaggi necessitano di essere chiari e a prova di cervello maschile. (buona fortuna)

 

Fase 3: